JCall ritiene che gli sforzi per delegittimare Israele siano ingiusti e inutili. Queste campagne sono conseguenza dell’assenza di una soluzione al problema palestinese e all’occupazione dei Territori. Sono testimonianza di un deterioramento della situazione e dell’esasperazione di una frangia dell’opinione pubblica internazionale. Il mantenimento dell’occupazione senza la prospettiva di un accordo di pace costituisce un fattore di divisione del popolo ebraico assai più serio delle campagne di boicottaggio.

Posted in: B. La pace è difficile, ma possibile