frfrfr
JCall raggruppa cittadini ebrei europei e amici di Israele che aspirano ad una pace in Medio Oriente sulla base di un accordo fra israeliani e palestinesi secondo il principio di “due stati per due popoli.
David Chemla
107 Articles0 Comments

Assemblée Générale et manifestation contre l’antisémitisme

Le réseau juif européen pour Israël et pour la paix  Deux événements importants à retenir pour les jours prochains : 1) Tous les adhérents de JCall France sont conviés à participer à notre prochaine Assemblée Générale qui se tiendra le…

L’heure des décisions est proche…

Le réseau juif européen pour Israël et pour la paix  La venue inopinée à Paris, le 19 février, de John Kerry et de Mahmoud Abbas, et la rencontre annoncée entre Benyamin Netanyahou et Barack Obama, le 3 mars aux États-Unis,…

Lettera ambasciatore

Mr. Naor Gillon          Ambasciatore dello Stato di Israele          Roma   Jcall sostiene il Foro delle ONG israeliane per la pace che domani 17 gennaio 2014 manifesterà pubblicamente in Israele al fine di sottolineare che “la maggioranza si è…

Comunicato di JCALL sulla morte di Ariel Sharon

Al momento della scomparsa di Ariel Sharon – 11esimo Primo ministro della stato di Israele – Jcall lo ricorda come parte di quella prima generazione di pionieri che ha edificato lo stato. Il suo nome resterà strettamente legato alla difesa…

Communiqué de JCall suite au décès d’Ariel Sharon (12 janvier 2013)

Le réseau juif européen pour Israël et pour la paix Jewish European network for Israel & for peace Au moment du décès d’Ariel Sharon, qui fut le onzième Premier ministre d’Israël, JCall rappelle qu’il appartient à la génération des pionniers…

JCall soutient les ONG pour la paix

Le réseau juif européen pour Israël et pour la paix  Chers amis, Dans les prochains jours le secrétaire d’Etat américain, John Kerry, se rendra pour la onzième fois dans la région depuis son entrée en fonction il y a un…

Une fin d’année porteuse d’espoir

Le réseau juif européen pour Israël et pour la paix L’année 2013 se termine mieux qu’elle n’avait commencé. Il y a un an, la situation au Proche-Orient semblait bloquée : d’un côté, l’Autorité Palestinienne cherchait à se faire admettre comme…

Lettera Letta, Presidente del Consiglio dei Ministri

On. Enrico Letta Presidente del Consiglio dei Ministri Roma                                 Egregio On. Letta, Nell’occasione dell’imminente Vertice italo-israeliano di Roma desideriamo renderLe noti alcuni principi ispiratori dell’azione di JCALL-Italia in favore di una soluzione negoziata del conflitto israelo-palestinese, principi…

JSTREET e JCALL: Ebrei americani ed europei per “due popoli-due stati”.

Nell’arco di pochi giorni in ottobre si sono susseguiti due eventi di grande rilievo per gli ebrei della Diaspora impegnati nel sostenere una soluzione negoziata del conflitto israelo-palestinese fondata sul principio di “due stati per due popoli”: la conferenza annuale…

Comunicato sulla decisione dell’Unione europea di non finanziare le attività israeliane nei territori occupati

L’Unione europea ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 19 luglio nuove linee-guida secondo le quali dal 2014 non un euro nella forma di doni, premi o altri strumenti finanziari erogati dalle istituzioni dell’Unione europea potrà essere destinato a enti o…

Israele, la paura, la speranza: dal progetto sionista al sionismo realizzato

JCall Italia e JCall-Italia Sinistra per Israele Invitano a un incontro in occasione dell’uscita del libro di Bruno Segre* Israele, la paura, la speranza: dal progetto sionista al sionismo realizzato Introduce: Giorgio Gomel (JCall-Italia) Intervengono: Emanuele Fiano (Deputato, Partito Democratico)…

JCALL in Israele e Palestina : reportage di un viaggio

Il viaggio di JCALL è stato un seminario itinerante : una settimana densissima di visite, incontri, dibattiti. Già sul piano organizzativo, straordinario : 100 ebrei europei dalla Francia, dal Belgio, dalla Svizzera, dall’Italia, dalla Germania e dall’Olanda, itineranti fra Israele…

Rileggere Eichmann a Gerusalemme (La banalità del male) di Hannah Arendt

Ne discutono Katia Tenenbaum (docente di filosofia, Università La Sapienza di Roma) e Guri Schwarz (Viterbi visiting professor, University of California Los Angeles). Modera : David Calef (JCall-Italia) Il 9 aprile alle 20.30, Centro Ebraico Italiano “G e V. Pitigliani”…

Comunicato sulla decisione del governo israeliano di costruire nella zona E1

Il progetto del Governo israeliano mette in pericolo una soluzione del conflitto fondata sulla coesistenza di due Stati. JCall, il movimento ebraico europeo a sostegno di Israele e della pace, esprime la sua profonda preoccupazione per l’annuncio del governo israeliano…

JCall prende atto dell’ammissione della Palestina alle Nazioni Unite in qualità di Stato osservatore non-membro

Di fronte al blocco dei negoziati israelo-palestinesi, numerosi paesi, tra i quali alcuni tra gli amici più fedeli di Israele, hanno deciso di sostenere l’iniziativa palestinese che, pur essendo unilaterale, risponde a una legittima aspirazione: il diritto a uno Stato…

JCALL

Copyright 2021 - JCall - Webdesign by Aryup.com