frfrfr
JCall raggruppa cittadini ebrei europei e amici di Israele che aspirano ad una pace in Medio Oriente sulla base di un accordo fra israeliani e palestinesi secondo il principio di “due stati per due popoli.
JCall in Israele e Palestina : un seminario itinerante, discutendo del conflitto

Come già  nel 2013,  circa 50 ebrei di più paesi d’Europa in viaggio fra Israele e i territori, per dieci giorni densi di visite e incontri, ansiosi di ascoltare voci, comprendere opinioni e inquietudini, dibattere circa le prospettive di ripresa…

Israele e Palestina in un Medio Oriente frantumato

Ricorrono nel novembre prossimo i 70 anni della Risoluzione delle Nazioni Unite che decise la spartizione di quella piccola terra contesa – Palestina o Eretz Israel – in due Stati, l’uno ebraico e l’altro arabo. Il primo esiste dal 1948,…

Trump, l’antisemitismo e gli ebrei americani

“ … Per secoli gli ebrei sono vissuti come minoranza nelle terre di altri popoli… Come ebrei americani siamo fieri di avere concorso al tragitto che la nostra nazione ha compiuto per adempiere alla promessa che gli essere umani sono…

La risoluzione che condanna l’occupazione israeliana dei territori palestinesi adottata dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite non è un voto contro Israele!

JCall apprezza la risoluzione adottata venerdì scorso dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Al contrario di quanto sostenuto dall’ufficio del Primo Ministro israeliano, la risoluzione non è affatto anti-israeliana ma è semplicemente contraria alla politica di occupazione e colonizzazione…

Salva Israele, ferma l’occupazione

Daniel Bar-Tal ha insegnato psicologia politica all’Università di Tel Aviv; ha scritto lavori sulle barriere psico-sociali alla soluzione di conflitti; ha analizzato, in particolare, gli effetti politici, legali, e socio-culturali dell’occupazione israeliana di territori palestinesi [1]. Ha tratto dall’indagine scientifica…

Comunicato SISO

SISO – Salva Israele, ferma l’occupazione 500 personalità israeliane hanno sottoscritto una dichiarazione-appello agli Ebrei del mondo perché si uniscano in un’azione comune rivolta a porre fine all’occupazione dei territori palestinesi. Un appello alla Diaspora perché non sia spettatrice silente…

Netanyahu’s “map” is a non-starter

The painful truth is that there is no real land potential in Israeli territory for a 1:1 territorial exchange with the Palestinians. Extraits d’un article de Shaul Arieli paru dans Haaretz du 3 juin 2013. Pour lire l’article dans son…

JCALL

Copyright 2021 - JCall - Webdesign by Aryup.com